Etica del Dono – Special Class


Perchè il dono e gli atti di grauità sono fondamentali per l’economia e la società civile?

Spesso il professor Zamagni, cerca di spiegarlo con questo aneddoto:

Un ricco cammelliere arabo lasciò in eredità ai suoi tre figli 11 cammelli.
Al maggiore lasciò la metà dei cammelli, al secondo ne lasciò un quarto e al terzo un sesto.

Nel dividersi l’eredità, i tre fratelli entrarono in una lite furibonda perchè, gli 11 cammelli non erano divisibili né a metà, né a un quarto, né a un sesto.

Sapendo del problema, un altro cammelliere, amico di famiglia, si presentò ai tre fratelli e donò loro un suo cammello, gratuitamente.

Avendo 12 cammelli, i tre fratelli poterono avere facilmente ciò che spettava a ciascuno di loro secondo giustizia: il primo ebbe i suoi 6 cammelli (la metà), il secondo ebbe 3 cammelli (un quarto), il terzo ebbe 2 cammelli (un sesto).

A conti fatti, si accorsero poi che 6 + 3 +2 dava per risultato 11! Quindi ne avanzava ancora uno.

Così, risolti i loro problemi, decisero di ridare il cammello a colui che l’aveva donato esprimendogli la loro riconoscenza. E vissero tutti felici e contenti.

Insegnanti del corso

Torna indietro