Neuromarketing per il nonprofit

“ Bellissimo! Sarebbe stato bello ascoltare ancora per ore e ore… ”

DALLE VALUTAZIONI DELL’ANNO SCORSO

“ Una carica di energia e di emozioni. È bello sentire parlare della capacità di emozionare. È quello che stavo cercando. ”

DALLE VALUTAZIONI DELL’ANNO SCORSO

 

PERCHÉ QUESTO CORSO

“Non siamo macchine pensanti che si emozionano, ma macchine emotive che pensano”.

Lo affermano numerose ricerche neuroscientifiche, dimostrando come il radicato paradigma che attribuiva alla razionalità un ruolo determinante nei processi decisionali debba lasciare spazio all’emozione come variabile guida delle decisioni.

Le decisioni non sono solo frutto di precise valutazioni, ma l’esito di un complesso processo in cui i processi cognitivi automatici e l’emozione giocano un ruolo determinante. Ciò vale soprattutto nel campo del fundraising dove il giusto equilibrio tra la dimensione razionale e quella emotiva può rendere più efficace una strategia di comunicazione.

Durante il corso verranno approfondite le principali conoscenze che le neuroscienze offrono per creare engagement e rendere più efficaci le promozioni finalizzate ad aumentare le donazioni. Gli studenti potranno vivere e sperimentare le ultime tecnologie al Laboratorio di Neuroscienze e Neuromarketing. Scopri di più!

COSA IMPARI

  • Approfondire la natura delle percezioni umane
  • Toccare con mano il potere delle emozioni attraverso l’esperienza al primo e più importante Laboratorio di Neuroscienze in Italia
  • Capire come le emozioni influenzano i processi cognitivi e decisionali dell’individuo

Insegnanti del corso

  • Vincenzo Russo

       Neuromarketing Behavior and Brain Lab IULM
    Neuromarketing per il nonprofit
Torna indietro