Emotionraising

Il 90% delle nostre azioni, inclusa la donazione, sono guidate dalla parte meso-limbica inconscia del cervello, sulla base delle emozioni.

La classe è dedicata all’uso delle emozioni nel fundraising ed è articolata in una parte metodologica e in un laboratorio. Si analizzeranno le principali applicazioni delle emozioni nel marketing, si analizzeranno poi le sei emozioni chiave (rabbia, tristezza, disgusto, paura, sorpresa, felicità) in casi di fundraising di successo, in particolare nell’uso della metodologia dello storytelling. Infine e si capirà come riconoscere e analizzare le emozioni tramite varie tecniche e in particolare  le micro espressioni facciali.

Obiettivi formativi

  • Capire come le emozioni si possono usare e misurare efficacemente per il fundriaisng
  • Fundraising e uso efficace di parole, immagini, suoni e colori
  • Riconoscere e misurare le emozioni nei donatori per calibrare l’efficacia delle campagne di fundraising

Insegnanti del corso

Torna indietro